E’ iniziata la consegna delle borracce in alluminio acquistate dal Comune di Quarrata per tutti i circa 2500 studenti delle scuole del territorio.

La distribuzione ai 2500 studenti delle scuole del territorio

Il sindaco Marco Mazzanti ha dato il via alla distribuzione delle borracce, nel corso di una piccola cerimonia che si è tenuta all’interno della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo Mario Nannini, alla presenza degli studenti delle classi 3C e 3E e della dirigente scolastica Stella Niccolai.

Da oggi, poi, insieme al dirigente scolastico delle Bonaccorso da Montemagno Luca Gaggioli, ci sarà anche l’avvio alla distribuzione delle borracce anche nei plessi dell’altro istituto comprensivo cittadino.

I contenitori saranno distribuiti ad ogni alunno delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di entrambi gli istituti comprensivi del territorio ed anche delle scuole dell’infanzia private accreditate Bargellini e Sacro Cuore.

“Siamo a novembre e, come promesso, stiamo distribuendo le borracce in tutte le scuole del Comune – afferma il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti -. L’idea di fare questo regalo a tutti i bambini che frequentano le scuole di Quarrata è nata questa estate; da allora abbiamo iniziato a lavorare per individuare ed acquistare le borracce più idonee. Con questo gesto, la nostra intenzione è quella di sensibilizzare tutti gli studenti e, con essi, le loro famiglie alla riduzione dell’utilizzo di imballaggi di plastica e di bottiglie usa e getta. Si tratta di un regalo che i bambini potranno utilizzare in ogni momento della giornata: a scuola, ma anche per lo sport o durante le uscite con la famiglia o con gli amici. Non è soltanto, dunque, uno strumento di sensibilizzazione, ma anche un oggetto utile, che andare a ridurre sensibilmente la quantità di rifiuti in plastica prodotti”.

Le borracce sono tutte di colore bianco e hanno impresso sul fianco lo stemma del Comune di Quarrata. Hanno una capienza di 400 cl, considerata idonea per gli alunni della fascia di età interessata (indicativamente dai 3 ai 13 anni). Il corpo è in alluminio, il tappo è a vite ed è dotato di un moschettone, utile ad assicurare le borracce agli zaini e alle cartelle.

Leggi anche:  Italia Viva in consiglio comunale a Quarrata: pieno sostegno alla giunta Mazzanti

I contenitori sono certificati per l’utilizzo alimentare e risultano conformi alle indicazioni del Ministero della Salute e alle normative UE. Sono stati effettuati test sulle performance del prodotto che hanno mostrato come la borraccia sia idonea a contenere anche bibite calde e non influenzi il sapore e l’odore di ciò che contiene.

Le borracce acquistate dal Comune sono in tutto 3000, per un importo di circa 4.800 euro più IVA. A queste vanno ad aggiungersi altre 500 borracce, delle stesse dimensioni e caratteristiche, donate al Comune da Publiacqua, anch’esse destinate alle scuole. Le borracce che avanzeranno dalla distribuzione in corso, saranno distribuite nei prossimi anni anni scolastici ai bambini che via via entreranno a scuola.

Leggi anche: Sabato a Quarrata il premio “Cultura e Sport” all’auditorium Banca Alta Toscana