Il nuovo presidente del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno Maurizio Ventavoli ha illustrato al sindaco di Pescia Oreste Giurlani il programma dell’ente da lui presieduto per i prossimi mesi.

Anche il raddoppio della pompa idrovora di Pesciamorta

Pescia, che fa parte dell’assemblea, organismo ristretto che comprende 12 comuni sui 56 che compongono il consorzio, sarà interessata da lavori di manutenzione ordinaria per circa 500mila euro e da altri interventi straordinari, come il raddoppio della pompa idrovora di Pesciamorta, con una attenzione particolare al reticolo idraulico minore della montagna, determinante per la stabilità idrogeologica del territorio.

Ventavoli ha ricordato la vastità del territorio che il consorzio amministra, con 4200 corsi d’acqua, con un bilancio, per questo capitolo di spesa, pari a 7milioni di euro. Il presidente, appena eletto e quindi in una delle sue prime uscite ufficiali, ha dichiarato che il suo primo obiettivo è trovare la piena collaborazione con gli enti locali e che avrà particolare attenzione verso gli agricoltori, che sono il primo presidio territoriale sul fronte idrogeologico.

Leggi anche:  Ponte degli Alberghi riaperto con doppio senso di circolazione

Giurlani ha ricordato il taglio dell’erba straordinario che avrà luogo mercoledi sul parco fluviale e il lavoro della commissione comunale su questi temi, presieduta dall’assessore all’ambiente Fabio Bellandi, che ha individuato in particolare nella zona sud del territorio comunale la necessità di interventi per la regimazione delle acque, che verrà seguita dal consorzio stesso.

Leggi anche: Maurizio Ventavoli a capo del Consorzio, i complimenti di Coldiretti Pistoia