Nonostante i giorni di festa e le condizioni meteorologiche, il Comune di Pescia con in testa il sindaco Oreste Giurlani ha portato a compimento il bypass della nuova strada di via di Speri con le 12 famiglie del posto che erano isolate dal 22 dicembre scorso: la soddisfazione dei presenti.

Via di Speri a Pescia torna agibile con un bypass

Alle 12,30 è transitato il primo veicolo sulla nuova strada di via di Speri, nel bypass realizzato con grande velocità e qualità dalle ditte incaricate dal comune di Pescia, che ha seguito i lavori passo dopo passo con gli amministratori e i tecnici comunali. Un intervento che si caratterizza per una specie di record : in soli venti giorni, con il periodo di feste più lungo e più sentito dell’anno, nella stagione meno favorevole a lavori di questo tipo, la strada è stata riaperta per il passaggio delle auto. Gli stessi abitanti, presenti alla cerimonia di riapertura, hanno dichiarato che non possono credere che un evento così grave come la frana di notevoli dimensioni avvenuta il 22 dicembre possa essere stato superato così brillantemente.

Leggi anche:  Bilancio previsione 2020 a Pescia: nessun aumento di tasse e 4,5 milioni di investimenti

In via di Speri per la riapertura c’erano il sindaco di Pescia Oreste Giurlani, l’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli, i tecnici comunali e i responsabili della ditta esecutrice dei lavori.

“Ringrazio tutti, a partire dalla Regione Toscana e in primis dall’assessore Federica Fratoni – ha detto Giurlani – perché questo è un grande successo di una squadra che ha lavorato unita per permettere alle famiglie isolate di poter tornare a fare una vita normale. Per noi una bella soddisfazione, aver dato in tempi brevissimi una risposta così determinante a un problema notevole è un segnale di grande vitalità dell’ente municipale, che mi onoro di presiedere”.

Dalla prossima settimana la strada verrà chiusa in alcune fasce orarie per consentire la seconda parte dei lavori, ovvero il consolidamento dell’area con i micropali, come hanno dettagliatamente spiegato i tecnici comunali presenti.

LEGGI ANCHE: Prima di Natale isolate 12 famiglie a Speri, Pescia