Iniziativa portata avanti dalla consigliera comunale del Partito Democratico a Montecatini Terme per fornire una eccellenza alla scuola elementare “Renato Fucini” di Nievole: impegno sottoscritto anche da Fanucci (IV).

Alla “Renato Fucini” di Nievole tutti per la maestra Adua

Intitolare un’aula della scuola elementare “Renato Fucini” di Nievole alla memoria di chi, per oltre trent’anni, è stata il punto di riferimento dei giovani alunni della località. Questo il contenuto di una mozione presentata dal consigliere Gianna Rastelli in vista del consiglio comunale di giovedì, sottoscritta dal capogruppo di Italia Viva Edoardo Fanucci.

“La scuola e le maestre rappresentano per i bambini e per le loro famiglie un punto di riferimento fondamentale – l’intervento di Gianna Rastelli, sviluppato nella mozione – a maggior ragione in realtà come quella di Nievole dove, nella sua tradizione scolastica, il ruolo dell’insegnante era spesso ricoperto da un’abitante della frazione stessa”.

Un’iniziativa, quella proposta dal consigliere PD, mirata alla valorizzazione di un patrimonio da non disperdere, legato ad una tradizione scolastica che ha avuto nella maestra Adua Loreni Stefanelli una figura di assoluto spessore.

“La maestra Adua Loreni Stefanelli ha rappresentato per la comunità di Nievole proprio quel punto di riferimento – il prosieguo della mozione – ha iniziato ad insegnare molto giovane nella nostra scuola e, fino alla sopraggiunta e meritata pensione, ha seguito con assoluta dedizione i propri ragazzi. Una figura di spessore che, anche nel tempo libero a disposizione, non ha mai fatto mancare il proprio contributo verso le iniziative che venivano promosse nella località. La mia proposta alla Giunta è quella di far sì che venga intitolata alla maestra Adua Loreni Stefanelli l’aula che, negli anni, ha ospitato le sue classi, ricordando così il grande lavoro svolto e l’amore che trasmetteva ogni giorno ai suoi bimbi”.

LEGGI ANCHE: Roberta Romani, la “mamma coraggio” personaggio del 2019