Sessantacinque anni di vita trascorsi insieme: è questo lo speciale traguardo raggiunto dai quarratini Ada Brilli e Raffaello Panichi. Ieri la coppia ha festeggiato l’anniversario di matrimonio insieme ai parenti, agli amici ed al sindaco di Quarrata Marco Mazzanti, che ha consegnato loro una pergamena di riconoscimento a nome dell’intera amministrazione.

Il riconoscimento del sindaco Mazzanti

“Ho accettato molto volentieri – afferma il Sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – l’invito della famiglia a partecipare alla festa organizzata per l’anniversario di Ada e Raffaello: si tratta di un traguardo davvero straordinario e per questo ho rivolto ad entrambi le mie congratulazioni e i miei auguri. Ringrazio di cuore il figlio e le nipoti per avermi accolto nella loro famiglia e per il bel pomeriggio trascorso insieme”.

Ada aveva 21 anni, Raffaello 24, quando, il 24 aprile 1954 convolarono a nozze. Oggi la coppia è circondata dall’affetto del figlio Fausto, della nuora, delle due nipoti, Valentina e Martina e dei tre pronipoti, Matteo, Lorenzo e Mattia.

Leggi anche:  Fine vita, in Toscana solo un paziente su tre ricorre alle cure palliative

Leggi ancheVilla La Magia a Quarrata: tornano le aperture domenicali