Prende il via domani (martedi 3 settembre 2019, ore 15), con la puntata zero, una grande novità emersa nei giorni scorsi : “ La giunta risponde”, un question time istituzionale con la giunta guidata dal sindaco di Pescia Oreste Giurlani, in diretta streaming, ogni quindici giorni, rispondendo alle domande che i cittadini vorranno formulare.

Format innovativo secondo la trasparenza amministrativa

Un format innovativo che ogni due martedi permetterà ai cittadini di avere risposte ufficiali, in una sede istituzionale, in modo semplice e chiaro, secondo il criterio della massima trasparenza e della partecipazione di tutti alla vita dell’amministrazione comunale.

Durante la puntata zero il sindaco e gli assessori, coadiuvati dai dirigenti comunali, spiegheranno le modalità di attuazione di questo nuovo servizio, le sue finalità e obiettivi.

“La giunta risponde” prevede una triplice possibilità di intervento da parte dei cittadini, che possono presentare le loro domande attraverso la posta elettronica

( lamministrazionerisponde@comune.pescia.pt.it), i messaggi whatsapp al numero telefonico 3296509650, oppure recandosi di persona all’ufficio Urp del comune di Pescia ( Piazza Mazzini) riempiendo un apposito modulo. Verranno date risposte alle domande pervenute entro il giovedi precedente alla trasmissione, mentre le domande che arriveranno dopo saranno oggetto di risposta successivamente, il martedi seguente.

Leggi anche:  Lunedì 10 E-Distribuzione al lavoro in via del Gallo a Montecatini Terme

In ogni caso, come ben evidenziato nella delibera approvata nei giorni scorsi dalla giunta municipale su questo argomento, non saranno presi in considerazione le domande e gli interventi offensivi o irrispettosi e presentate in forma anonima.

“La giunta risponde” verrà trasmessa in diretta streaming il secondo e il quarto martedi di ogni mese allo stesso modo con il quale viene trasmesso il consiglio comunale , avrà una durata di circa mezz’ora, modificabile in base alle esigenze del momento, resterà in archivio e consultabile dai cittadini in ogni momento.

Dopo una fase sperimentale, la giunta deciderà quali modifiche apportare a questo servizio, che si preannuncia molto importante per accorciare ulteriormente le distanze fra cittadini e amministrazione comunale.

Leggi anche: Formiche al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia