Prosegue l’iter per i lavori di asfaltatura dell’intero tratto della sp8, nel comune di Prato fino a Poggio a Caiano.

Sp8 aggiudicati i lavori di asfaltatura

Nei giorni scorsi, infatti, si è conclusa la procedura di gara per l’affidamento dell’intervento da parte della SUA, Stazione Unica Appaltante di Pistoia con la quale la Provincia di Prato è convenzionata per l’espletamento di tali passaggi burocratici. Ad eseguire i lavori, che inizieranno con il nuovo anno, sarà la ditta Tirreno strade srl di Roma.

“Si tratta di interventi straordinari di manutenzione -commenta il presidente della Provincia Francesco Puggelli – che l’amministrazione provinciale ha in cantiere per i primi mesi del prossimo anno. Dopo i lavori sulla sp1 e sulla sp2 per un importo totale di quasi mezzo milione di euro che si sono conclusi nei mesi scorsi, adesso mettiamo mano al manto stradale della sp8, ma non solo: nei prossimi giorni saranno aggiudicati anche quelli sulla sp9 che partiranno a breve. Iniziamo a programmare anche il prossimo anno: nella prima metà del 2020 saranno sistemati i versanti della sp2 e sp3, e partiranno i lavori di consolidamento del ponte al Mulino. Tutto cioè dimostra l’attenzione che come amministrazione provinciale vogliamo dare non solo a tutto il territorio di nostra competenza, ma anche alla sicurezza di cittadini e automobilisti che quotidianamente percorrono le nostre strade.”

Il costo

L’intervento di ripristino del manto stradale della sp8, per un importo di circa 220mila euro, interesserà il tratto compreso dal centro abitato di Prato, in località Castelnuovo, fino all’intersezione della sp8 con la sr66, nel comune di Poggio a Caiano.

Leggi anche:  Sospetta intossicazione da monossido di carbonio con la stufa

LEGGI ANCHE: BAMBINO DI TRE ANNI COLPITO DA MENINGITE A PRATO