Importante annuncio, di fronte al sindaco di Quarrata Marco Mazzanti, da parte dei consiglieri regionali Marco Niccolai e Massimo Baldi: c’è il via libera della Regione per la nuova strada tra via Firenze e via Piero della Francesca. Un milione di euro di intervento: adesso via alle procedure di esproprio.

La nuova strada tra via Firenze e via Piero Francesca

Mercoledì’ 6 novembre, il Consiglio Regionale della Toscana ha approvato il finanziamento straordinario di un milione di euro finalizzato alla realizzazione della nuova strada a Quarrata tra via Firenze e via Piero della Francesca, che servirà per alleggerire il traffico nel centro cittadino e per collegare le principali aree industriali e produttive del Comune al nuovo raccordo autostradale di Prato Ovest. Il progetto della nuova infrastruttura è pronto già dalla scorsa primavera, quando la giunta comunale di Quarrata lo ha approvato con propria delibera. Adesso gli uffici stanno lavorando alle procedure espropriative e ai successivi livelli di progettazione, per dare avvio alla concreta realizzazione dell’opera nel corso del prossimo anno. La strada rappresenta uno dei punti qualificanti del programma di mandato del Sindaco Marco Mazzanti e costituisce, insieme alla già terminata rotonda tra via Larga e via Firenze, una delle infrastrutture pubbliche più significative previste sul territorio quarratino negli ultimi anni.

“Voglio sentitamente ringraziare la Regione Toscana – afferma il Sindaco Marco Mazzanti – e tutti i suoi rappresentanti locali, a partire dai consiglieri regionali eletti sul territorio Marco Niccolai e Massimo Baldi, per aver finanziato questa opera che cambierà notevolmente il volto di Quarrata. Si tratta di un’infrastruttura strategica per la nostra città, la quale non soltanto andrà a risolvere i problemi di traffico presenti del nostro centro cittadino, ma darà anche respiro a due aree produttive cittadine, dotandole di collegamenti stradali efficienti e all’altezza delle molte imprese presenti. Confido inoltre nel fatto che, con questo nuovo raccordo, altre aziende potranno essere invogliate ad investire sul nostro territorio”.

Ecco i dettagli del progetto per la nuova strada

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo asse viario che dall’incrocio a Quarrata tra via Piero della Francesca e via Bocca di Gora e Tinaia, vada ad immettersi in via Firenze. L’intersezione che andrà a crearsi sarà disciplinata con una nuova rotonda. Anche all’incrocio tra via Bocca di Gora e Tinaia e via Piero della Francesca sarà realizzata una nuova rotatoria, all’altezza della piattaforma ecologica ECO e del cantiere comunale.

Leggi anche:  Esselunga torna in campo con i Viola

“Voglio ringraziare di cuore la Presidenza della Regione e l’assessore alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli – afferma il Consigliere regionale Marco Niccolai – per aver compreso l’importanza delle sollecitazioni di questi mesi da parte del Sindaco Mazzanti e mie personali per il finanziamento di questa opera. La crescita di un territorio passa dalla qualità delle infrastrutture e dunque pensiamo che questo intervento non sia importante solo per la mobilità ma per rilanciare l’attrattivita’ dell’area industriale quarratina. Dopo il terzo lotto della Variante del Fossetto in Valdinievole il finanziamento per la realizzazione di questo nuovo tratto dimostra che la Regione sta rilanciando concretamente, dopo 10 anni di stop, la realizzazione di nuova viabilità sulla provincia di Pistoia”.

“Da questa variazione – afferma il Consigliere regionale Massimo Baldi – emerge tutta l’attenzione della Regione verso il nostro territorio. Il finanziamento dell’intervento sulla viabilità a Quarrrata non è solo sostanzioso, ma importantissimo per completare un progetto infrastrutturale complessivo che può cambiare la storia della città. C’è stato un grande lavoro di squadra tra giunta, consiglio, commissione (di cui faccio parte) e Comune e i risultati che vengono da questo spirito collegiale sono sempre i più soddisfacenti”.

Con la nuova strada, le principali aree produttive del territorio comunale (quella di “San Biagio”, compresa tra via Firenze e via Montalbano, e quella detta “dei Martiri” nei pressi del viale Europa) saranno collegate da una viabilità scorrevole ed esterna al centro cittadino. In questo modo si raggiungerà il duplice obiettivo di alleggerire il traffico nelle vie centrali di Quarrata e di favorire il collegamento delle due aree artigianali con l’autostrada A11, così da favorire gli investimenti delle imprese sul territorio comunale. La necessità dell’intervento scaturisce anche dal notevole incremento di traffico, che ha interessato la via Firenze dopo l’apertura della nuova viabilità di collegamento con lo snodo autostradale di Prato-Ovest, e che è ulteriormente aumentato a seguito della realizzazione del centro di raccolta “ECO” in via Bocca di Gora e Tinaia. L’importo di 1 milione di euro stanziato dalla Regione, andrà a coprire interamente il costo dell’intervento.

LEGGI ANCHE: Cadavere nel torrente Pescia, ancora ignota l’identità