Si è tenuto presso la Prefettura, in vista della conclusione dei lavori, un incontro – presieduto dal Prefetto di Pistoia, Emilia Zarrilli, al fine di concordare tempi e modalità per la consegna da parte del Comune di Montecatini Terme dei locali che saranno adibiti a nuova sede del Commissariato di Polizia di Stato.

Consegna prevista a gennaio 2020

Sono stati nell’occasione definiti ulteriori dettagli al fine di rendere l’immobile più sicuro e funzionale. Si è convenuto sulla prima consegna, per permettere l’installazione degli arredi, entro la fine dell’anno con la presa di possesso, prevedendo la consegna definitiva con la conseguente piena operatività del Commissariato prevista per il mese di gennaio 2020.

Alla riunione hanno partecipato il Sindaco di Montecatini Terme, il Direttore Servizio Tecnico Logistico e Patrimoniale per Toscana – Umbria – Marche, il Questore, il dirigente del Commissariato di Montecatini ed i referenti della ditta costruttrice la società cooperativa Valserchio di Barga, oltre ai tecnici che hanno seguito i lavori di ristrutturazione.

Leggi anche:  Scomparso a Macchino Alessandro Ricci: interrotte le ricerche

L’entrata in funzione del nuovo immobile quale nuova sede di servizio del Commissariato rappresenta un evento importante per la città e per gli Operatori di Polizia e, al riguardo, il Prefetto, unitamente al Questore, nel ringraziare, hanno espresso vivo apprezzamento al Sindaco di Montecatini Terme per il considerevole impegno del Comune nel mettere a disposizione l’immobile destinato a garantire maggior sicurezza sul territorio, agevolare la cittadinanza nei rapporti con gli operatori di polizia, nonché migliori standard di operatività alle donne e agli uomini in servizio presso il Commissariato della città termale.

Leggi anche: Montecatini, weekend di controlli con la Polizia Municipale e l’unità cinofila: fermati due giovani