Questa notte, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pistoia hanno arrestato in flagranza di reato B. M., pregiudicato di anni 35 residente a Pistoia, responsabile del reato di furto aggravato all’interno di autovetture.

Notato in due auto dalle luci accese in via di Valdibrana

In particolare, i militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio, notavano in via di Valdibrana due auto parcheggiate con le luci dell’abitacolo accese, insospettitesi e controllando meglio tutte le auto, sorprendevano l’uomo mentre si trovava sdraiato a terra lungo la strada vicino le autovetture. Accanto al predetto si trovavano un piumino e una giacca a vento, che i militari accertavano essere stati asportati dall’interno di una Fiat Panda e da una Renault Clio parcheggiate a poca distanza.

Entrambe le autovetture presentavano segni di forzature e l’abitacolo rovistato. Sottoposto a perquisizione personale veniva, altresì, trovato in possesso di diverse monete di vario taglio e di tre paia di orecchini da donna. I due giacconi rinvenuti, così come le monete, venivano restituiti ai legittimi proprietari; mentre si è ancora alla ricerca della proprietaria degli orecchini.
L’arrestato, ultimate le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in Pistoia.

Leggi anche:  Ritrovato a Pistoia l'85enne sparito ieri a Montecastelli Umbro

Leggi anche: Stacca il braccialetto elettronico ed evade dai domiliciliari: 18enne arrestato dai carabinieri