I carabinieri della compagnia di Montecatini in collaborazione con gli agenti delle polizie municipali di Montecatini, Lamporecchio e Larciano hanno eseguito tra sabato e domenica scorsi, una serie di controlli alla circolazione e agli esercizi pubblici nel corso dei quali sono state denunciate alcune persone.

 

A Pieve a Nievole è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere, un operaio 42enne del luogo, pregiudicato, trovato in possesso di un coltello che custodiva nell’abitacolo della propria auto. In circostanze analoghe a Montecatini, un cittadino marocchino 27enne, con alcuni precedenti di polizia a suo carico è stato denunciato per la medesima violazione: in uno zainetto custodito nell’abitacolo aveva un taglierino e quattro chiodi di una ventina di centimetri di lunghezza.

Controllo in una sala polivalente di piazza Falcone

A Lamporecchio carabinieri ed agenti della polizia municipale hanno effettuato un controllo amministrativo ad una sala polivalente di piazza Giovanni Falcone il cui titolare, un 30enne di origini albanesi, è stato denunciato per una serie di violazioni riscontrate. Nella struttura si stava svolgendo una festa sprovvista di autorizzazioni con la presenza di un numero di persone nettamente superiore a quello consentito. Nel locale inoltre venivano servite bevande senza licenza ed erano impiegate sei persone in totale carenza assicurativa. Sono state elevate inoltre sanzioni amministrative per circa cinquemilacinquecento euro.

Leggi anche:  Trovata morta nel sacco a pelo, figlio e nuora indagati per occultamento di cadavere

Leggi anche: Rapina laboratorio di analisi a Monsummano: preso ladro geniale