Nell’ambito dei costanti servizi organizzati Polizia Municipale al contrasto del degrado urbano l’attenzione si è concentrata le zone tipiche di ritrovo di giovani ragazzi e in tale contesto sono stati presi due pusher di origine albanese dediti alla spaccio di hashish che avvicinavano ragazzi anche minorenni.

I due albanesi avvicinavano anche minorenni

In particolare è stato identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane di origine albanese G.E di 19 anni di Firenze che è stato seguito dagli agenti del Nucleo Sicurezza del Territorio che era giunto a Montecatini con il treno e nel passeggiare nelle strade del centro cercava di avvicinare giovani ragazzi. Dopo vari tentativi di approccio due giovanissimi ragazzi fermati dall’individuo si sono trattenuti a parlare e dopo i tre si sono diretti dalla Piazza del Popolo verso il parco demaniale. Giunti in pineta in un luogo appartato G.E ha preparato delle sigarette e le ha condivise con i due giovanissimi ragazzi appena incontrati.

A questo punto gli agenti della Polizia Municipale hanno fermato le tre persone e con stupore hanno accertato che i due giovanissimi ragazzi che avevano provato l’esperienza di fumare erano minorenni. Accompagnati al Comando della Polizia Municipale il giovane albanese è stato denunciato per spaccio di sostanza stupefacente con l’aggravante della cessione a minorenni.

Leggi anche:  Denunciato giovane pratese che andava a scuola con la droga

Altro cittadino di origine Albanese H.A. di anni 21 di Montecatini Terme è stato denunciato per aver spacciato droga a una coppia di ragazzi, il pusher è stato seguito per le strade del centro fino a quanto non ha raggiunto la zona retrostante la Basilica di Santa Maria Assunta dove si è fermato a sedere sulla scalinata probabilmente in attesa di clienti.

Immediato l’intervento degli agenti che hanno provveduto a recuperare la dose di stupefacente e fermato il giovane e a seguito di perquisizione venivano recuperate le altre dosi di droga appositamente confezionate e già pronte per essere spacciate.

Anche in questo caso H.A. e stato denunciato per spaccio di sostante stupefacenti mentre per la coppia di ragazzi è scattata la segnalazione alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti come prevede il Decreto 309/2009 all’art. 75 e i provvedimenti che verranno presi a loro carico saranno mirati al ritiro della patente di guida e prescrizioni per gli altri documenti in suo possesso.

Leggi anche: Arrestati due pregiudicati responsabili di tentata rapina all’interno di un’abitazione di Montecatini