I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pistoia, hanno tratto in arresto C. K., 18enne residente a Pistoia, responsabile del reato di evasione.

Non era in casa al momento del controllo

I militari, a seguito di un controllo presso l’abitazione del giovane, riscontravano che lo stesso non era in casa e che il braccialetto elettronico era stato rimosso. Pertanto, si ponevano immediatamente sulle tracce del ragazzo che, dopo qualche ora, riuscivano a rintracciare presso l’ospedale di Pistoia, dove lo stesso si era recato per farsi medicare le ferite procuratosi a seguito del distacco del braccialetto.

Dopo essere stato dimesso dai sanitari del pronto soccorso, i quali gli riscontravano lievi lesioni guaribili in gg. 5, lo stesso è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Pistoia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, durante l’udienza di convalida di ieri, disponeva nuovamente la collocazione del detenuto agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.

Leggi anche: I carabinieri di Pistoia arrestano un 34enne: aveva con sè 30mila euro e dosi di cocaina