Truffa assicurativa: i carabinieri della  stazione di San Marcello stanno procedendo per una truffa che  avrebbe colpito, dai primi accertamenti,  una decina di persone  sul territorio nazionale.

Truffa assicurativa: i controlli alla circolazione stradale

Gli accertamenti sono scaturiti da un controllo alla circolazione stradale nel corso del quale i militari hanno accertato che un’automobilista 47enne del luogo, aveva  esibito una polizza che è risultata falsa. La donna aveva pagato 372 euro tramite una carta poste-pay indicatale dai truffatori, ad un’assicurazione on-line fittiziamente domiciliata a Ferrara,  ricevendo regolarmente a domicilio la documentazione che però è risultata completamente contraffatta. 

La denuncia ed il sequestro del mezzo

Alla vittima, che era convinta di avere stipulato una polizza regolare, non è rimasto altro che denunciare la truffa e subire il sequestro amministrativo del mezzo con l’applicazione della relativa sanzione perché privo della copertura assicurativa.

LEGGI ANCHE: INCIDENTE SULL’A1 A CALENZANO, MUORE UN 60ENNE PISTOIESE

Leggi anche:  Spaccio di stupefacenti, arrestato nigeriano 25enne

LEGGI ANCHE: CAMPUS ESTIVO MUSEO DEGLI INNOCENTI AL VIA IL 10 GIUSNO