Ultimo fine settimana di novembre ricchissimo di appuntamenti sul territorio pratese. Cosa fare a Prato e provincia  questo weekend, sabato 23 e domenica 24 novembre? Ecco i nostri consigli.

Prato

  • Buon compleanno Lazzerini!: La Biblioteca Lazzerini festeggia insieme a tutti i cittadini i suoi primi 10 anni nella Fabbrica Campolmi. Apertura straordinaria sabato 23 novembre no-stop dalle 9 alle 24 con una serie lunghissima di eventi.
    ore 9.15 RISVEGLIO YOGA
    Con Francesca Donisi. A seguire, degustazione di tè e tisane
    ore 11 LAZZERINI PLASTIC FREE
    ore 15 INTERMEZZI MUSICALI
    Con i musicisti della Scuola di musica G. Verdi
    ore 16 GIPI. Incontro con il maestro del graphic novel intervistato da Daniele Caluri, uno dei fumettisti più irriverenti d’Italia.
    ore 17 IN VIAGGIO TRA LE NUVOLE
    Il fumetto nella società multietnica. Con Lena Merhej, fumettista libanese, e Sergio Staino, fumettista, illustratore e regista
    ore 18 LUI, LEI
    Una storia d’amore nata in biblioteca. Presentazione del cortometraggio scritto da Arturo Caciotti e Ale Brighi, prodotto dalla Lazzerini e realizzato da Owlcave Film
    ore 18.30 IMPROVISTI
    Spettacolo di improvvisazione teatrale a cura dell’associazione Areamista
    ore 19.15 GLI AUGURI IN FORMA DI VERSI
    Leggiamo tutti un verso per la biblioteca
    ore 20 INTERMEZZI MUSICALI DAL POP AL JAZZ
    Con i musicisti della Scuola di musica G. Verdi
    ore 20 SALUTI ISTITUZIONALI
    ore 20.30 LINA SASTRI
    ore 21.30 NUOVI EROI
    L’esperienza di due librerie simbolo di ‘resistenza’, La Scugnizzeria di Scampia e La Pecora Elettrica di Centocelle, attraverso la testimonianza dei suoi fondatori: Rosario Esposito La Rossa intervistato da Federico Berti e Danilo Ruggeri in collegamento Skype
    ore 22.30 WIKI LOVES MONUMENTS / LIBRI PARLANTI / CACCIA AI SERVIZI LAZZERINI!
    Premiazione locale dei vincitori del concorso fotografico più grande al mondo per portare i beni culturali su Wikipedia.
    ore 23.30 TAGLIO DELLA TORTA E BRINDISI
  • Biblioteca con delitto: Leggi la storia, raccogli gli indizi in biblioteca, formula la tua ipotesi.
    Tra tutti quelli che avranno individuato la soluzione corretta saranno sorteggiati tre buoni da 30 euro per acquisto libri. Il testo della storia è a cura dello scrittore Luca Martinelli. Sabato 23 novembre ore 16
    Lettura scenica del finale della storia alla presenza dell’autore Luca Martinelli. Premiazione dei vincitori con sorteggio di tre buoni libri da 30 euro tra tutti coloro che avranno risolto correttamente il mistero. Infine un premio speciale con sorteggio tra tutti i partecipanti di una copia dell’ultimo giallo di Luca Martinelli, Una libera donna d’affari.
  •  Visita alla chiesa di San Pietro a Galciana: Due appuntamenti per il fine settimana proposti dalla collaborazione tra ArteMia e Prato Cultura: sabato si scopre la chiesa di San Pietro a Galciana e domenica la villa medicea La Petraia. Sabato 23 novembre, alle 15.00, si visita la chiesa di San Pietro a Galciana. Di per sé la frazione di Galciana ha origini antiche: la località è ricordata in documento del 1040, ed ha una chiesa altrettanto antica e importante. Costruita già nel XII secolo, è stata poi ripristinata nelle sue antiche forme tra Ottocento e Novecento e conserva all’interno dell’abside degli importanti affreschi del tardo Trecento, opera di Antonio Vite, che ritraggono, tra gli altri, un interessante san Tommaso con in mano un cofanetto… che sia l’antico reliquiario che custodiva la sacra Cintola di Prato?! Non resta che scoprirlo!
  • Orientamento scolastico 2019-2020: domenica 24 novembre 2019, dalle 9.00 alle 13.00 presso il Palazzo Buonamici (via Ricasoli, 25 – Prato) si terrà un salone di orientamento con tutte le scuole superiori di Prato. Un’occasione per incontrare docenti ed essere informati su piani di studio, sbocchi professionali e indirizzi delle scuole.

Montemurlo e dintorni

  • “Produrre olio extravergine di oliva: problemi e prospettive”: a Montemurlo la festa dell’olio 2019 si chiude con un convegno dedicato all’olivicultura, un momento di approfondimento per affrontare i problemi del settore e tracciare le possibili prospettive di crescita. L’appuntamento è per sabato 23 novembre ore 10,30 al Centro visite il Borghetto (via Bagnolo di sopra 24) con “Produrre olio extravergine di oliva: problemi e prospettive”. Interverranno Aleandro Ottanelli, tecnico esperto di olivicultura ed olio e Massimo Gori, agronomo biotecnologo dell’Università di Firenze. Al termine dell’incontro si svolgerà una degustazione dell’olio nuovo di Montemurlo con la collaborazione dei produttori e dell’Associazione Filiera Corta di Montemurlo.
  • “Madre Teresa, santa dei nostri giorni”: Domenica 24 novembre ore 16,30 al teatro della Sala Banti (piazza della Libertà, 2 a Montemurlo) la Compagnia Fabbricanti di Sogni, con il patrocinio del Comune di Montemurlo, presenta lo spettacolo “Madre Teresa, santa dei nostri giorni”. Un recital di letture, canti e danze, con raccolta di offerte volontarie a favore delle attività dell’associazione, Black & White Ensemble Per prenotazioni tel. 347 8886874.
  • “Ascoltando i colori”: Sempre domenica 24 novembre la biblioteca comunale Bartolomeo Della Fonte rimarrà aperta in via straordinaria dalle 14,30 alle 18,30 e alle ore 16,30 nello spazio Il libro parlante si svolgerà un nuovo appuntamento dedicato ai bambini dai 3 agli 8 anni. Tema di questo nuovo laboratorio di animazione alla lettura sarà “Ascoltando i colori” e fa parte del ciclo “la magia dei colori , esperienze tra gioco e arte” a cura di Prato Cultura.

Carmignano

  • Festa degli alberi 2019: Sabato 23 novembre appuntamento, alla Biblioteca comunale Aldo Palazzeschi di Seano. Dalle 8 alle 13 “Un libro, un albero”: coloro che nei giorni scorsi hanno fatto richiesta, potranno ricevere, in cambio di un dono di un libro, un albero da frutto da piantare nel proprio giardino. I libri che verranno dati alla Biblioteca saranno poi destinati alle Little free libraries al Parco Museo Quinto Martini di Seano e del Giardino Florio Londi di Santa Cristina a Mezzana. Sempre durante la mattinata, dalle 10 alle 12, in Biblioteca per i piccoli dai 4 ai 7 anni da non perdere “Storie tra i rami”, lettura e laboratorio alla scoperta del magico mondo degli alberi.
  • “Chiamami con il tuo nome”: sabato 23 novembre l’associazione culturale Pandora propone “Chiamami con il tuo nome”, una performance interattiva che vedrà il coinvolgimento diretto del pubblico. L’appuntamento è alle 21.15 nella sede dell’associazione (via Don Milani 7, Seano), l’ingresso è libero. Prima dello spettacolo, alle 20, apericena su prenotazione. Durante la serata sarà anche presentato il libro di Maricla Boggio “La Nara. Una donna dentro la storia”. Il ricavato della serata sarà devoluto a favore del Centro antiviolenza La Nara di Prato.
  • Inaugurazione panchina rossa:  Domenica 24 alle 16.30 l’inaugurazione nella piazza centrale di Carmignano (piazza G. Matteotti), davanti all’ingresso del Comune, di una panchina rossa per ricordare tutte le donne vittime di violenza. In programma anche una suggestiva performance dello Studio Danza Benedetta di Carmignano e letture a cura di Virginia Cirri. A seguire in sala consiliare verrà proiettato il film “L’affido. Una storia di violenza”, pellicola del 2017 diretta da Xavier Legrand, vincitore del Leone d’argento (premio speciale per la regia) alla 74esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Il più esemplare manifesto contro il femminicidio mai visto sullo schermo.
Leggi anche:  Museo Marini, interviene Fidapa: "Rispettiamo la volontà di Mercedes"

Poggio a Caiano

  • Il direttore artistico del festival Marco Annunziati
    Il direttore artistico del festival Marco Annunziati

    “Festival Musicale d’autunno”: Finale originale per la 12a edizione. La rassegna di concerti ad ingresso gratuito promossa dalla Pro Loco di Poggio a Caiano, in collaborazione e con il patrocinio del Comune, si chiude domani, sabato 23 novembre, alle Scuderie medicee con un’esibizione che mette insieme musica e parole. L’appuntamento è alle 21.15, nella sala Armando Spadini, con il chitarrista Andrea Pascucci e l’attore Pietro Benedetti: in un incontro tra chitarra e narrazione, il duo proporrà il racconto “La Favola di Platero”, di Mario Castelnuovo-Tedesco. Tratto dal poema in prosa di Juan Ramòn Jiménez, il componimento narra la storia di Platero, un piccolo asinello dell’Andalusia. “La letteratura musicale europea per chitarra e pianoforte solistica e da camera dal Cinquecento al Novecento” è stato il tema del festival di quest’anno, che come sempre ha portato la firma della direzione artistica del maestro Marco Annunziati. L’obiettivo della rassegna è avvicinare alla musica classica non solo gli appassionati ma anche chi non ne è esperto.L’ingresso è gratuito.

Vaiano

  • Non ti scordar di me: questa sera, venerdì 22 novembre appuntamento in sala consiliare a Vaiano.Il titolo è quello di una nota canzone degli anni Trenta ma il problema che verrà affrontato venerdì 22 novembre, alle ore 21 nella sala consiliare del Comune di Vaiano, è di grandissima attualità e coinvolge migliaia di famiglie. L’iniziativa – promossa dall’assessore alla Pubblica istruzione, Fabiana Fioravanti – ha l’obiettivo di affrontare le problematiche legate all’obbligo di dotarsi del dispositivo antiabbandono per auto per chi trasporta bambini al di sotto dei 4 anni. La nuova normativa è scattata lo scorso 7 novembre ma ancora restano diversi aspetti da chiarire. Proprio per questo è stato organizzato il confronto a cui parteciperanno il vicecomandante della Polizia municipale dell’Unione dei Comuni della Val di Bisenzio, Rodolfo Ricò, il dottor Claudio Bigiarini di ACI Prato, e Cristiano Michelagnoli di Autoscuola Pratese.

Vernio

  • Convegno dei castanicoltori: Si farà il punto sugli insidiosi nemici del castagno sabato 23 novembre, a partire dalle ore 9,30, negli spazi della Fabbrica Meucci a Vernio. L’iniziativa è promossa dall’Associazione Castanicoltori della Val di Bisenzio in collaborazione con l’Unione dei Comuni e vede la presenza di esperti. I riflettori saranno puntati sul marciume gessoso (o marciume bruno), una malattia emergente delle castagne causata da un fungo ascomicete, lo Gnomoniopsis castaneae. Sono previsti gli interventi di Ivo Poli, presidente dell’Associazione nazionale Città del Castagno e di Alberto Maltoni, ricercatore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali dell’Università di Firenze, che darà indicazioni su come curare, in modo razionale e innovativo, i castagneti da frutto mentre Daniela Pieragnoli presenterà le raccomandazioni e le precauzioni da adottare nella produzione della farina di castagne.
  • Arti per la donna: Domenica 24 novembre, a partire dalle 16, palazzo Bardi si anima grazie alla cantante Elisa Tommasi Arti e alla pittrice Francesca Bernini, che daranno vita a performance di musica e arte estemporanea.. Una cantante, una pittrice, musica, colori e arte intorno all’installazione collettiva delle scarpe rosse, simbolo della lotta contro il femminicidio. È il pomeriggio promosso dal Comune di Vernio insieme al Centro antiviolenza La Nara in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra in tutto il mondo il 25 novembre. Il Centro Antiviolenza La Nara aprirà il pomeriggio sulla scalinata dell’Oratorio di San Niccolò con l’installazione collettiva delle scarpe rosse (in caso di maltempo la manifestazione si terrà all’interno). Nella galleria del Casone prosegue intanto fino al 1° dicembre la mostra di Francesca Bernini Fiori appassiti, dedicata a Vittorio Ugo Fedeli. L’evento vede la collaborazione del Coordinamento Donne SPI CGIL, della biblioteca Petrarca e della Società della salute Pratese.

LEGGI ANCHE: PEDONE INVESTITO IN PIENO CENTRO A VAIANO