Svolta ad Agliana: per la prima volta nella storia il sindaco sarà espressione del centrodestra. Il candidato Luca Benesperi batte al ballottaggio, anch’esso il primo del Dopoguerra, l’ex assessore a sport e cultura Massimo Vannuccini del Pd. Un risultato storico che fa cambiare il colore politico della città.

Luca Benesperi nuovo sindaco di Agliana

Era nell’aria che Luca Benesperi potesse assicurarsi la vittoria in questo ballottaggio e così è stato. Un voto storico che fa entrare l’ex consigliere comunale d’opposizione nella storia politica della provincia di Pistoia visto che Agliana, per la prima volta, passa al centrodestra nel Dopoguerra. Benesperi partiva già con un certo vantaggio dopo il primo turno ma doveva prestare particolare attenzione a Massimo Vannuccini, candidato del Pd e di “Agliana Insieme”, poco dietro.

Un dato che doveva fare i conti con i contendenti rimasti fuori dopo il primo turno come Alberto Guercini, Massimo Bartoli ed il sindaco uscente Giacomo Mangoni che, in tre, portavano in dote oltre il 30% delle preferenze. A fronte di un’affluenza bassa, come in tutto il resto della provincia per questi ballottaggi, è stato Benesperi a spuntarla con il 52.02% dei voti (dato complessivo di 3589 preferenze) contro il 47.98% di Vannuccini che si è fermato a 3310 schede.

“E’ arrivato il momento di agire e serve grande responsabilità di fronte al cambiamento che adesso attende Agliana, una città nella quale sono nato e ci vivo ogni giorno. Ci sarà una notte di festeggiamenti ma lavoreremo giorno e notte per risolvere i problemi che affliggono la città. Proprio per questo sarò il sindaco di tutti e non solo di chi mi ha votato e partirò proprio da chi non ha espresso la preferenza nei miei confronti per guadagnare anche la loro fiducia. Quando sarà il momento, poi, annunceremo anche la nostra squadra di Governo: non lo abbiamo fatto in anticipo solo perché c’è da scegliere un team ben ponderato e serio. E non pensavamo servisse buttare 3-4 nomi sul giornale così per fare ma scegliere le persone migliori e competenti: scelte che saranno di mia esclusiva responsabilità ed a mia immagine e somiglianza senza nessuna imposizione dall’alto”.

LEGGI ANCHE: Affluenza in forte calo in provincia di Pistoia per i ballottaggi

Leggi anche:  Il Comune di Prato verso il plastic-free

PRATO: NEL CAPOLUOGO VINCE IL CENTROSINISTRA

FIRENZE: A SIGNA PREVALE IL CENTROSINISTRA

SIENA: ANCHE COLLE VAL D’ELSA AL CENTROSINISTRA

PISTOIA: AGLIANA AL CENTRODESTRA, MONSUMMANO AL CENTROSINISTRA