Il senatore Patrizio La Pietra torna sulla questione Ss64: “Non abbiamo ricevuto ancora nessun riscontro a fronte della nostra interrogazione parlamentare”.

Frana Ss64

Da quando abbiamo chiesto al Ministro Toninelli che intenzioni avesse sulla SS64, non abbiamo ricevuto nessuna risposta.
Lo abbiamo detto in campagna elettorale e lo ripetiamo ora, a fine agosto quando, evidentemente, nessuna amministrazione targata PD (comune di Sambuca, provincia e regione) ha mosso un dito per migliorare questa situazione.
Ci stiamo chiedendo cosa intendano fare Micheletti e Rossi per risolvere il problema. La frana sta distruggendo la montagna, sta ingessando le attività produttive.
Gli imprenditori stanno soffrendo e, ricominciando tra poco le scuole, anche le nostre famiglie vivranno una condizione di disagio.
In un paese normale i lavori di ANAS sarebbero stati risolti in pochi mesi.
In ogni caso, le amministrazioni competenti avrebbero chiesto i danni, o quantomeno un cronoprogramma dei lavori.
Non è sufficiente l’indennizzo previsto dalla Regione, è un mero palliativo.
Mentre a Roma Pd e 5 Stelle litigano per la spartizione delle poltrone, noi, per la nostra montagna, vogliamo risposte celeri e concrete.

Così il senatore La Pietra sulla questione che riguarda una strada importante per i collegamenti nella provincia pistoiese.

Leggi anche:  Nasce anche a Pistoia "Cambiamo", il movimento di Giovanni Toti

LEGGI ANCHE: CADE DAL SECONDO PIANO CERCANDO DI RIENTRARE IN CASA, E’ GRAVE

LEGGI ANCHE: SITO PISTOIA CAPITALE EUROPEA CON LINK HARD