Nulla da fare per le avversarie, la campionessa del ring è sempre la montemurlese Emily Wahby. 

Emily Wahby è ancora una volta la regina del ring

Ieri sera al teatro Puccini di Firenze la montemurlese si è imposta, con giudizio unanime, sulla serba Ksenija Medic nella serata di boxe, organizzata dal Centro Sport Combattimento di Firenze in collaborazione con Royal Boxing Team.

Allenamenti intensi, sacrifici alimentari e tempo tolto agli affetti, Emily Wahby voleva questa vittoria con tutta se stessa e la grinta e la determinazione che la contraddistinguono l’hanno ripagata:« È stata davvero una grandissima emozione. Il teatro era pienissimo e quando sono salita sul ring ho pensato:”questo è il mio mondo, devo dare il meglio!” e così è stato. – dice la Wahby– È stato un match impegnativo dal punto di vista fisico, ma ciò che mi ha aiutata tanto a non mollare è stato il grande allenamento fatto in questi mesi». In platea, ad applaudire e fare il tifo per la Wahby, era presente anche l’assessore allo sport del Comune di Montemurlo, Valentina Vespi, che ha detto:

«È stato un match avvincente e la nostra Emily ha davvero dato tutta se stessa. Ora avanti così verso il titolo». L’obbiettivo per la Wahby, già campionessa mondiale di Muay Thai, campionessa italiana di K1 e di full conctact, infatti, rimane la conquista di un titolo anche nella boxe.

LEGGI ANCHE: MUORE A 21 ANNI IN SELLA ALLA SUA MOTO