Nove anni a marzo, Manuel è già una promessa e sogna di diventare un campione di rally.

Manuel Morello

Piccoli campioni crescono. Il prossimo 22 marzo a Cecina inizierà una nuova avventura per Manuel Morello, 9 anni, la giovanissima promessa montemurlese di kart, che quest’anno, grazie a tanta passione e impegno, fa un salto di categoria e correrà il campionato regionale di karting – categoria 60 mini (9-12 anni). Un’avventura che sta diventando sempre più seria per il bambino montemurlese con la passione dei motori, che sogna di diventare un pilota di rally. Nella nuova categoria infatti con i kart si girerà fino a 95 km /h e oltre ed è richiesta ai “piccoli piloti” freddezza e concentrazione, proprio come ai colleghi delle massime categorie.

Grande orgoglio

A salutare con soddisfazione il raggiungimento di questo importante traguardo sono voluti mancare il sindaco Simone Calamai e l’assessore allo sport, Valentina Vespi:

«Montemurlo è terra di motori e piloti. Auguriamo al piccolo Manuel di seguire il suo sogno e di diventare un pilota. D’altronde a Montemurlo abbiamo un grande esempio di forza e determinazione, Lorenzo Dalla Porta, che, nonostante tante difficoltà, è riuscito ad arrivare in alto e a centrare i suoi obbiettivi».

 

Chi è Manuel

Il piccolo Manuel, che frequenta la terza b alla primaria a Morecci – la stessa scuola di Dalla Porta – corre sulle macchinine del kart fin da quando faceva l’asilo. Una passione che gli ha trasmesso il babbo Biagio, il suo più grande sostenitore:

«Quando Manuel aveva 5 anni gli ho regalato il suo primo kart Birel, così ha potuto iniziare a frequentare alcuni corsi specifici di preparazione.- spiega Biagio Morello, che segue il figlio in tutte le gare- Il kart è uno sport impegnativo, anche sotto l’aspetto economico, ma che forma i ragazzi e li abitua alla disciplina, al rispetto delle regole. Il bello è che in pista i bambini si sfidano ma sul paddock si fa festa tutti insieme e la rivalità resta fuori».

Manuel partecipa alla prima simulazione di gara il 9 prile 2017 sul prestigioso kartodromo South Garda Karting di Lonato (Brescia) grazie al supporto dell’azienda Tanagrina. Nel 2018 passa nella categoria superiore “entry-level” e partecipa ad alcune gare in Emilia Romagna e Toscana ed arriva come sponsor Extreme-Plus di Prato.Nel 2019 con il supporto di Aci Prato e lo sponsor Lawley Jeans ha partecipato al campionato regionale Emilia Romagna giungendo terzo nella classifica finale con vittoria a Cervia. «Manuel ha appena superato tutte le visite mediche ed ha ottenuto la licenza per correre nella categoria superiore – conclude Biagio Morello- Il kart è uno sport bellissimo ma purtroppo i costi aumentano ad ogni passaggio di categoria.Per questo è importante ricevere il sostegno di aziende che credono nelle potenzialità dei giovani piloti come Manuel».

Leggi anche:  Il Comune di Montemurlo ha ricordato la strage aerea del Lyra 35

LEGGI ANCHE: COMPRO’ LA FERRARI SENZA PATENTE DOPO GROSSA EREDITA’, ORA COSTRETTO A VENDERLA