Dare continuità di risultati ad un finale di stagione che, dopo il Rally Nido dell’Aquila, ha assunto lineamenti soddisfacenti. Queste le prerogative di Simone Baroncelli a pochi giorni dal “via” del Rally delle Marche, appuntamento inaugurale della serie Raceday in programma nel fine settimana a Cingoli, in provincia di Macerata. Per il giovane portacolori della scuderia Jolly Racing Team, il confronto sui fondi adriatici sarà occasione per confermare i brillanti riscontri espressi nell’appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally, archiviato tra le prime dieci posizioni dedicate alla serie tricolore.

Ottima occasione per il Jolly Racing Team

Confermati gli elementi cardine della programmazione sportiva 2019 di Simone Baroncelli: la Peugeot 208 R2B messa a disposizione da G.F. Racing e Simona Righetti nel ruolo di copilota. Un connubio che, alla prima esperienza nella massima espressione nazionale della specialità, ha garantito al pilota di Montale la concretizzazione di quello che era l’obiettivo prefissato, ovvero fare esperienza in un contesto di primo piano.

“Il Rally delle Marche sarà un ottimo banco di prova, poiché torno sugli sterrati che mi hanno visto costretto al ritiro nel primo appuntamento stagionale, il Rally Adriatico – il commento di Simone Baroncelli – adesso siamo consapevoli di poterci esprimere al meglio, avendo alle spalle chilometri e la giusta consapevolezza di poter puntare a posizioni soddisfacenti nel confronto di categoria”.

Il Rally delle Marche accenderà i motori alle ore 19.31 di sabato, dalla pedana posta in Piazza Vittorio Emanuele II, nel centro cittadino di Cingoli dove – l’indomani alle ore 16 – verranno ufficializzate le posizioni dei protagonisti. Due, le prove speciali in programma, “Panicali” e “Dei Laghi”, da affrontare per tre volte in un totale di 165 chilometri, dei quali 46 di distanza competitiva.

Leggi anche:  Michelini vince il "Rally Città di Pistoia": grande successo per il volume in regalo col Giornale

Leggi anche: Michelini vince il Rally Città di Pistoia: grande successo per il volume in regalo col Giornale